UFFICIO DI PRESIDENZA

Composto dal Dirigente Scolastico e dallo staff (collaboratori del D.S. e figure strumentali al P.O.F.), con il supporto della segreteria, coordina le attività degli organi didattici e amministrativi, assumendo decisioni e responsabilità sulla didattica curricolare, sui progetti speciali, sul recupero, il sostegno e quant’altro attiene alle esigenze formative dello studente.

CONSIGLIO DI ISTITUTO  

Ne fanno parte il Dirigente, membro di diritto, i Docenti, i non-Docenti ed i genitori eletti ogni tre anni. Il Consiglio di Istituto è l’organo collegiale di base con maggior importanza pratica, direttamente investito della vita della scuola nei suoi aspetti organizzativi, amministrativi oltre che educativi. Esso é l’unico organo collegiale previsto dalla legge, nel quale siano rappresentati i genitori, che abbia compiti decisionali; è infatti chiamato a deliberare in ordine ad aspettative importanti per la vita scolastica.

 

GIUNTA ESECUTIVA

Cura l’attuazione delle delibere prese in Consiglio d’Istituto, predispone il bilancio preventivo ed il conto consuntivo.

 

COLLEGIO DOCENTI 

Ne fanno parte tutti i docenti. È presieduto dal Dirigente scolastico che lo convoca con un preciso o.d.g., in corrispondenza a problematiche da esaminare e da risolvere.

Il collegio delibera in materia di:
– funzionamento didattico-pedagogico

– adozione dei libri di testo;

– scelta dei sussidi didattici;

– attività da effettuare nell’adempimento dell’orario d’obbligo;
– attività da effettuare in orario extracurricolare con il fondo d’Istituto.

 

CONSIGLIO DI CLASSE

Il Consiglio di classe è composto di tutti i professori della classe, più 4 genitori eletti annualmente dai genitori degli alunni della classe.

È  presieduto dal Dirigente oppure da un Docente delegato.

La riunione del Consiglio è generalmente suddivisa in due tempi: nella prima fase si riunisce con la sola componente docente; nella seconda fase la riunione viene aperta ai genitori.