uno spreco al giorno

UNO SPRECO AL GIORNO…..

TOGLIE IL MONDO DI TORNO

questo lo slogan che ha vinto il Concorso collegato al Progetto di Educazione Alimentare “ IO NON SPRECO”

che ha visto protagonisti i ragazzi delle sei classi seconde della Scuola Secondaria di Primo Grado Mavarelli-Pascoli, coordinate dalla prof.ssa Francesca Marcucci  . Il concorso prevedeva la produzione di un bozzetto e di uno slogan significativi che potessero essere d’impatto a quanto richiesto. Sono stati prodotti circa 90 disegni  e  il  4 Giugno si è riunita la Commissione formata da Adriano Bottaccioli, pittore, dal dott. Giuseppe Cistaro dell’ ASL N.1 , Igiene e prevenzione, dalla prof.ssa Carla Cozzari  dell ‘ Istituto Alberghiero di Assisi e da una rappresentanza dei soci Coop, per proclamare vincitrice come miglior elaborato, BINARIO ELISA della classe 2 C e al secondo posto pari merito AVERSARIO ARMANDO, GRELLI MATTEO e KALECI MYCHELL della classe 2A.   Il premio è una LIM  che andrà alla  classe dell’ alunna  premiata.

 

Il progetto,  includeva diversi obiettivi, quali la lotta agli sprechi alimentari e l’acquisizione della consapevolezza di un’alimentazione corretta come strumento di  un buono stato di salute. I ragazzi sono stati coinvolti in varie iniziative sia in classe , che con esperti del settore.  In particolare il 9 Aprile, presso la sala S. Francesco  per tutte le seconde si è organizzato un incontro-dibattito con la prof.ssa Carla Cozzari, insegnante di alimentazione presso l’Istituto Alberghiero di Assisi, istituto che da sempre è attento alle problematiche alimentari adolescenziali, in cui si sono trattati  sia la corretta alimentazione che i sani stili di vita.   Molte sono state le domande che i ragazzi, dopo la spiegazione, hanno rivolto con entusiasmo, criticità e curiosità, data l’attualità e l’importanza della tematica scelta.

 

Il giorno della premiazione ha rappresentato per tutti gli alunni un momento particolarmente significativo e in questa occasione la Dirigente Scolastica prof.ssa Gabriella Bartocci, anche a nome degli insegnanti ha ringraziato la Sezione Coop Centro Italia per la sensibilità e l’attenzione dimostrata, nel finanziare il progetto.

P1030161
P1030165 P1030168

P1030178 P1030180
P1030183

P1030182